InfoChem.it - Chimica e Sicurezza

Servizi per le aziende
Compilazione SDS

Servizio di redazione di Schede di Sicurezza di sostanze pericolose e di qualsiasi miscela.


 

Il Centro Ricerche Infochem è in grado di rielaborare la Scheda di Sicurezza relativa a sostanze e miscele pericolose in conformità alle normative attualmente vigenti: Regolamento (CE) n. 1907/2006 - Regolamento REACH, D.Lgs. 65/2003 e s.m.i., Regolamento (CE) n. 1272/2008 - Regolamento CLP e Reg (UE) 453/2010. L'elaborazione delle Scheda di una miscela comprende il calcolo della classificazione ed etichettatura sulla base delle informazioni fornite dal cliente e relative alle informazioni (schede di sicurezza) in suo possesso sui componenti e alle caratteristiche del prodotto stesso.

La scheda può essere fornita in più lingue e per ogni formulato è rielaborata la classificazione come rifiuto (punto 13) e per il trasporto (punto 14) o su strada o per tutte le modalità.

In collaborazione con ricercatori qualificati si elabora la classificazione di sostanze non classificate ufficialmente dall'Unione Europea e attualmente non presenti nell'elenco delle sostanze pericolose - allegato VI del Regolamento CLP.

La determinazione della classificazione si basa sulle informazioni bibliografiche reperite su di una bibliografia internazionale accreditata, aggiornata e validata da un Comitato Scientifico ed è elaborata sulla base dei metodi del Regolamento (CE) n. 440/2008 e dei criteri espressi nell'allegato I del Regolamento (CE) 1272/2008 e s.m.i.

Per le aziende che importano materie prime (sostanze/miscele) da paesi extra UE e che ricevono schede di sicurezza non conformi alla legislazione nazionale vigente, schede in lingua non italiana, schede non a 16 punti o a 16 punti, ma con argomenti non pertinenti, Infochem offre un servizio di rifacimento e/o traduzione, dopo l'esecuzione di una verifica iniziale (vedi Controllo Archivi).

L'analisi iniziale delle schede ricevute permette di distinguere le schede in tre livelli diversi di complessità:

  • livello I° (massima complessità): schede per le quali è necessario individuare sia la classificazione dei singoli ingredienti, sia la classificazione della miscela, sia rielaborare l'intera scheda in lingua italiana a norma di legge
  • livello II° (media complessità): schede per le quali è necessario, essendo noti ed affidabili dati di classificazione dei singoli ingredienti, rifare la classificazione della sola miscela, e rielaborare l'intera scheda in lingua italiana a norma di legge
  • livello III° (normale complessità): schede per le quali è necessario rielaborare l'intera scheda in lingua italiana a norma di legge, partendo da una classificazione degli ingredienti e della miscela affidabile.

Per richiedere informazioni relative al servizio scaricate il modulo, compilatelo ed inviatelo via mail alla casella di posta Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Per visualizzare le informazioni e la documentazione necessaria per la compilazione delle schede di sicurezza,
scaricate il file

 
Classificazione Miscele

Calcolo della classificazione di pericolosità per qualsiasi miscela.

Leggi tutto...
 
Controllo Archivi

Servizio di analisi dell'archivio delle Schede di Sicurezza presenti in azienda: schede di sicurezza dei fornitori e schede di sicurezza elaborate per i clienti.

Leggi tutto...
 
Richiedi Informazioni

E' possibile avere informazioni inerenti le principali attività di Infochem nell'ambito della normativa delle schede di sicurezza su sostanze e miscele pericolose.

 

Leggi tutto...
 


Nuova Guida Normativa

Design template Su cui è possibile consultare la recensione delle norme di settore: classificazione, preparati, sostanze, SDS, REACh.

Corsi di Formazione

Su tematiche legate alla compilazione, lettura e controllo delle informazioni sulle sostanze pericolose, aggiornamento normativo, presso la Sede del Cliente

Infochem Forum

Dedicato ai quesiti tecnici e pratici derivanti dall'applicazione della normativa sulla classificazione delle sostanze e preparati pericolosi secondo l'U.E.